The Evil Within 2 – Visuale in prima persona ora disponibile

14.02.18

Poco dopo la pubblicazione di The Evil Within 2, i fan più curiosi hanno scoperto che la modalità con visuale in prima persona limitata a una parte specifica del gioco poteva essere applicata (con qualche aggiustamento) anche ad altre zone. La community ha quindi chiesto a gran voce l'integrazione completa di questa modalità, e il team di sviluppo di Tango Gameworks ha prontamente risposto. Oggi, The Evil Within 2 per PS4, Xbox One e PC può essere giocato nella sua interezza con la visuale in prima persona: è sufficiente scaricare un aggiornamento gratuito.

Se ancora non avete giocato a The Evil Within 2, e volete provarlo prima di effettuare l'acquisto, potete scaricare la demo gratuita e avventurarvi nei primi capitoli del gioco. Tutti i dati di salvataggio saranno mantenuti nel caso decideste di passare al gioco completo. La nuova visuale in prima persona è disponibile alla prova anche nella demo gratuita. Come bonus aggiuntivo, in caso vogliate il gioco completo, potrete sfruttare lo sconto digitale e risparmiare il 50%: l'offerta è attiva da oggi al 19 febbraio su Steam, e al 20 febbraio su Xbox One e PlayStation 4.

Se avete già The Evil Within 2, provare la visuale in prima persona è facile come selezionare un'opzione nei menu. Potrete decidere quale visuale utilizzare in qualsiasi momento, per affrontare il gioco nel modo che preferite.

TEW2 FirstPerson Menu

Per avere maggiori informazioni sulla nuova modalità, abbiamo fatto due chiacchiere con il produttore Shinsaku Ohara per capire come sia stato possibile trasformare la visuale del gioco dalla terza alla prima persona.

Cosa vi ha convinto a estendere questa funzionalità a tutto il gioco?

Con la visuale in soggettiva avevamo fatto alcuni esperimenti prettamente tecnici per la produzione interna, poiché il gioco era stato progettato per una visuale in terza persona.

Alcuni ingegnosi utenti sono poi riusciti ad attivare la modalità in soggettiva anche all'esterno dell'area designata. La reazione della community è stata positiva e abbiamo deciso di integrarla pienamente e a titolo gratuito per tutte le piattaforme. A molti piace affrontare i giochi horror in prima persona, e oggi i fan potranno vivere le esperienze di Sebastian attraverso i suoi occhi.

TEW2 FirstPerson Battle

Che tipo di sfide si affrontano per implementare una nuova modalità visuale in un gioco finito?

The Evil Within 2 non è stato progettato come gioco in prima persona, e integrare questa modalità non è stato per niente facile. La riteniamo una modifica di alto livello e pienamente assoggettata allo spirito del gioco. Non vogliamo che il nostro titolo venga paragonato a un gioco come DOOM o simili. Per questo motivo, alcune scene sono rimaste in terza persona semplicemente perché non avrebbero funzionato al meglio. Volevamo essere certi che il gioco restasse un'esperienza estremamente godibile e ci auguriamo che il pubblico lo apprezzi anche con la visuale in soggettiva.

Che cosa preferite di questa nuova modalità?

Esplorare Union con la visuale in soggettiva lo rende un mondo visivamente più vasto. Inoltre, poter ammirare ambientazioni e nemici da vicino permette al giocatore di comprendere l'impegno dedicato alla loro progettazione.

TEW2 FirstPerson Obscura

The Evil Within 2 è disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC, e ha riscontrato un grande successo di critica. Nei panni di Sebastian Castellanos, dovrete tornare ancora una volta all'inferno nel seguito dell'avvincente survival horror del 2014 nato dalla mente di Shinji Mikami. Affrontate creature spietate in luoghi dominati dal terrore e lottate contro i vostri incubi peggiori in una corsa contro il tempo per salvare vostra figlia.

Per ulteriori informazioni su The Evil Within 2, consultate i seguenti articoli:
Tutto quello che c'è da sapere su The Evil Within 2
The Evil Within 2: le recensioni
Demo gratuita di The Evil Within 2
Come sopravvivere in The Evil Within 2
The Evil Within 2 – Personalizzate la vostra esperienza